la locanda

Situata nel centro storico e commerciale della città, la locanda La Meridiana è un esempio delle tipiche case del ragusano, con tetto in legno, tegole a coppo siciliano, pareti in pietra viva e pavimentazione in pece estratta dalle miniere della zona.
Caratteristiche sono le “izzane”, nicchie ricavate nelle pareti e anticamente usate come credenze, ancora visibili in alcune stanze.

La dimora, pur completamente ristrutturata, ha conservato volutamente i legami architettonici e storici con la cultura storico-sociale della nostra città. Un arco in stile gotico e alcuni fregi all’interno della struttura testimoniano il suo legame con i secoli passati.

la storia

L’immobile, di antica fattura, è stato edificato dopo il terremoto del 1693 quando i cittadini ragusani si trasferirono da Ragusa Ibla nella attuale Ragusa superiore.

La struttura è stata parzialmente ricavata dalle grotte che le dicerie popolari ritenevano anticamente abitate dall’eremita Sant’Alberto. Alcune stanze presentano ancora caratteristici angoli rocciosi.

la meridiana

Una meridiana sulla facciate esterna vuole indicare la continua presenza del sole durante le ore diurne.